COME STUDIARE LE VARIAZIONI DI QUOTE SU TXODDS – COSA SONO OCI E AGGIO

Su Facebook stanno nascendo decine e decine di pagine che danno consigli su come giocare le famose bollette, cioè i pronostici di calcio.

txodds.png

Alcune pagine molto spesso indovinano, altre un pò meno. La domanda che si pongono tutti è sicuramente questa: “come fanno a studiare e ad indovinare molto spesso?”.

La risposta la trovate qui di seguito, dopo il salto pubblicitario.

Per chi non lo sapesse, esiste un sito che contiene tutte le quote di tutti i campionati del mondo. Sto parlando di TXODDS.

Questo sito fornisce anche molte altre informazioni su una partita: variazioni di quota, oci, percentuale di puntate su 1/X/2, ecc…

Quello che interessa a noi sono OCI e AGGIO. Quest’ultimo non è fornito da Txodds ma è semplice calcolarlo.

Esempio: SQUADRA 1 – SQUADRA 2 = quota 1 – quota X – quota 2

Aggio= (100/quota 1)+(100/quota X)+(100/quota 2).

Il risultato solitamente è un numero che si aggira attorno al 107% in media. Ciò significa che il guadagno dei bookmaker su quella partita è del 7%.

L’Oci invece è l’indice di variazione di una quota; quando l’Oci è molto alto significa che le quote sono variate di molto.

Detto questo si può proseguire con lo studio delle quote.

Esistono diversi tipi di pensiero a riguardo, infatti tutto ciò che sto per dire non è certo al 100% ma un forte aiuto per giocare le scommesse.

OCI < 2 = le quote sono rimaste pressochè invariate quindi la favorita rimane tale. Il mio consiglio è giocare la squadra favorita o la doppia chance se volete coprirvi.

OCI > 2 = lasciate perdere le partite con Oci maggiore di 2.

20 < OCI < 30 (Oci compreso tra 20 e 30) = situazione delicata. In questo caso dobbiamo avere delle variazioni di quota di almeno 0,25 /0,30. Da tenere in considerazione l’Aggio.

OCI > 30 = se la variazione è di almeno 0,10 / 0,15 studiare l’aggio.

 

Ora veniamo all’Aggio ed al suo funzionamento. Come ho detto prima, l’Aggio non è altro che la percentuale che il bookmaker trattiene sulle giocate a quota fissa.

Quando l’Aggio sale e la quota più alta sale, doppia chance sulla quota in rialzo.

Se le quote alte e l’Aggio salgono, puntare sulle quote alte.

Le variazioni di quota devono essere almeno di 0,2.

 

Le analisi vanno fatte circa un’ora prima della partita, perchè durante la giornata possono esserci moltissimi cambiamenti.

Ovviamente se avete informazioni più precise, lasciate un commento a questo articolo.

Buona fortuna a tutti!

Visita TXODDS.